Siti Amicali – Amicizia il luogo dove non si persegue altro che la piena realizzazione, è disposizione verso il bene, verso il bene della vita, e non richiede conformismo. Tra amici similitudine e reciprocità vanno intesi alla luce di una propensione all’eccellenza, al perfezionamento della vita.

Antiporta 02

Amicizia il luogo dove non si persegue altro che la piena realizzazione, è disposizione verso il bene, verso il bene della vita, e non richiede conformismo. Tra amici similitudine e reciprocità vanno intesi alla luce di una propensione all’eccellenza, al perfezionamento della vita.

Claudia Baracchi

Numeri amicali

αἱρετικός parola greca, connessa ad haìresis, ad hairè, “afferrare”, “prendere” ma anche “scegliere” o “eleggere”: in origine  colui che sceglie, colui che è in grado di valutare più opzioni prima di posarsi su una di esse. E, d’altronde, si diceva anche presso i pitagorici che far parte di una scuola filosofica era una airesis tou biou, una scelta di vita, e perciò, prima del cristianesimo, eresia indicava una libera e legittima scelta dell’individuo.

Giamblico, nel capitolo 29 della Vita Pitagorica scrive, con riferimento alla scuola di Crotone e a Pitagora:

«In virtù di queste pratiche di vita accadde che tutta l’Italia si riempì di filosofi; e mentre prima quella regione non aveva goduto di nessuna considerazione, più tardi grazie a Pitagora ricevette il nome di Magna Grecia e vi nacquero in gran numero filosofi, poeti e legislatori. Le arti della retorica, l’oratoria e la legislazione scritta passarono da lì in Grecia».

Avvenimenti  confermati da Porfirio, al capitolo 20 della sua Vita di Pitagora.

Sembra sia stato Pitagora ad introdurre nell’uso comune la parola “amicizia”: forse ha derivato il vocabo dagli studi matematici.

Infatti, sosteneva che un amico è «colui che è l’altro me stesso, come accade ai numeri 220 e 284».

Cosa intendeva dire? Sembra che i matematici greci dessero una certa importanza ai due numeri e li consideravano “amici”, o “amicabili”, o “amicali”, perchè ognuno di essi è la somma dei divisori dell’altro (esclusi i numeri stessi).I divisori di 220 sono 1, 2, 4, 5, 10, 11, 20, 22, 44, 55, 110 . Se li sommiamo otteniamo 284. I divisori di 284 sono 1, 2, 4, 71, 142 . Se li sommiamo otteniamo 220.

 


Si può accedere  ad ogni singola pagina pubblicata aprendo il file word     

logo-wordIndice completo delle pagine pubblicate (ordine alfabetico per autore al 19-01-2019)


N.B. Le immagini e i video sono stati reperiti nel web e quindi considerati di pubblico dominio. Qualora si ritenesse che possano violare diritti di terzi, si prega di scrivere al seguente indirizzo: info@petiteplaisance.it, e saranno immediatamente rimossi.


***********************************************
Seguici sul sito web 

cicogna petite***********************************************