William Shakespeare (1564-1616) – Nell’uomo che non ha la musica in se stesso, i moti del suo cuore sono spenti come la notte.

Mercante di Venezia 01 copia
Il Mercante di Venezia

Il Mercante di Venezia

 

 

[…] – L’uomo
Che non ha musica in se stesso, né è commosso
Dal concerto dei dolci suoni, è adatto
Ai tradimenti, agli inganni, alle rapine: in lui
I moti del cuore sono spenti come la notte,
E gli affetti scuri come l’Erebo: non fidarti
D’un tale uomo – ascolta la musica.

William Shakespeare, Il mercante di Venezia, Feltrinelli, 2013, pp. 178-179.

 

 


Si può accedere  ad ogni singola pagina pubblicata aprendo il file word     

  logo-wordIndice completo delle pagine pubblicate (ordine alfabetico per autore) al 27-06-2016


N.B. Le immagini e i video sono stati reperiti nel web e quindi considerati di pubblico dominio. Qualora si ritenesse che possano violare diritti di terzi, si prega di scrivere al seguente indirizzo: info@petiteplaisance.it, e saranno immediatamente rimossi.


 

***********************************************
Seguici sul sito web 

cicogna petite***********************************************